News

Inaugurato il 50° PREMIO SUZZARA

Domenica 7 ottobre 2018 ha preso il via questa nuova edizione del Premio Suzzara a 70 anni dalla creazione, che vede protagonisti il Museo Galleria del Premio Suzzara, le aziende del territorio e l’arte contemporanea.

Momento molto bello ed aggregante per cittadini, territorio, aziende, artisti e amanti delle 1000 sfaccettature dell'arte e della cultura .Nel corso della manifestazione sono stati presentati i primi due progetti realizzati dall’artista Sabrina d’Alessandro e prodotti dalle aziende Gruppo Tea e Paxxion: la panchina “Fannònnola” collocata di fronte al Monumento ai Caduti che esprime l’operosità del territorio suzzarese (“ l’ozio al suo contrario”) e una performance “Parole Suzzaresi” sempre della D’Alessandro con la banda di Gonzaga. La performance ha preso il via da piazza Garibaldi e il  il maestro Ezio Frontelli, in testa alla banda,decantava parole legate all'arte, alla cultura, al lavoro, in dialetto suzzarese ed altre lingue.
Da piazza Garibaldi il corteo si è trasferito in viale Zonta per sostare davanti alla panchina e poi tappa finale al Museo Galleria mentre la banda con l'artista Sabrina D'Alessandro ha continuato a piedi verso l'ex Pinfari di via Curtatone e Montanara. Nella sala della Galleria sono stati gli interventi del sindaco Ivan Ongari , del conservatore della Museo Marco Panizza che ha spiegato il nuovo format del Premio Suzzara. Sono intervenuti anche Mauro Aldrovandi titolare dell'azienda “Jass”, Marco Teopompi della “Cablofil” e presidente della Consulta Economica d'Area Oltrepò Mantovano e l'artista Ermanno Cristini.



Foto A. Laurenzi